La Festa della Mamma

La "Festa della Mamma" è un'occasione simpatica, che finisce per incrociare diverse generazioni.
Per chi non lo sapesse Le origini della festa così come la conosciamo oggi risalgono nell'America del 1908: l'idea venne a Anna M. Jarvis, con un memoriale in onore di sua madre, attivista pacifista. Nacque così il "Mother's Day, Giornata della madre" che aveva come simbolo il garofano bianco, entrata poi nelle abitudini e persino nella legislazione di moltissimi Paesi, Italia compresa.
L'"Etimologico" ci soccorre sull’origine della parola: "Il latino "mamma" è di eredità indoeuropea ed ha corrispondenze nelle lingue parenti, ma i confronti si estendono ben oltre le lingue indoeuropee in quanto si tratta di una voce infantile universale che ha come base la sequenza elementare "ma-ma", che imita le prime emissioni vocali dell’infante".
La mia e di mio fratello vive a 91 anni e sei mesi in una sua dimensione di ragazza, quando era a Castelvecchio di Oneglia, ma riconoscendo figli e nipoti.
Auguri!

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2021 Luciano Caveri