Fra espressioni, modi di dire e luoghi comuni

L'Equipe 84 ai tempi di 29 settembreL'inizio di un pezzo sulla fiducia, oggi alla Camera dei deputati, dovrebbe essere rubato ad una vecchia canzone dell'Equipe 84: "Oggi, 29 settembre", ma poi scopri che tutta l'attesa rischia di «sciogliersi come neve al sole» e forse c'è stato durante l'estate «molto rumore per nulla», per cui alla fine il motto della giornata sarà «Elementare, Watson».
E «crepi l'astrologo» che oggi ricorda come sia il giorno di compleanno di Silvio Berlusconi (74 anni, ma un amico del PdL mi ha spiegato ieri che in realtà sono quarant'anni biologici!) e di Pierluigi Bersani (59 anni) e forse ad entrambi è meglio non dire «cento di questi giorni» (anche perché Berlusconi ha detto che camperà solo fino a 120 anni).
Attorno alla giornata odierna comunque volteggiano delle espressioni, modi di dire e luoghi comuni. I transfughi da un gruppo all'altro potrebbero essere accusati di «essere una banderuola» ma loro, realisticamente, potrebbero rispondervi che «a caval donato non si guarda in bocca».
L'opposizione, piuttosto malconcia per le liti interne, potrebbe pensare alla frase «Audaces fortuna iuvat», (la fortuna aiuta gli audaci) ma forse il loro è solo un «Abbaiare alla luna»«Errare humanum est, perseverare autem diabolicum» (errare è umano, perseverare è diabolico), ma gli ottimisti potrebbero obiettare «Eppur si muove».
Che atteggiamento avrà Berlusconi? Vista la forte autostima potrebbe ricorrere a un motto evangelico «Chi non è con me, è contro di me», sarà attento ad «usare carota e bastone». L'esito? Potrebbe «finire a tarallucci e vino» e, dopo il voto favorevole, molti grideranno al Premier «Ad maiora»! (a successi ancora più grandi), pensando invece che è un «colosso dai piedi d'argilla» e che il suo oggi è stato il «canto del cigno».
In sintesi «chi vivrà vedrà», come sempre nella politica italiana.

Commenti

Poi...

la parola passa al popolo sovrano che all'unisono: «E io pago!»

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2021 Luciano Caveri