Fiat lux!

Il sole cala prima durante il solstizio d'invernoIl Natale e dintorni è una gran fatica e alla "carica" dei giorni precedenti segue una certa spossatezza. 
L'aspetto più arduo credo derivi per tutti dalla tremenda maratona gastronomica e confesso anche - immagino sia un fatto più soggettivo - che provo, fra Novembre e il Natale, un certo fastidio per le giornate così brevi, strette tra l'alba e il tramonto. Non è per nulla un caso che il Natale si sia sovrapposto ad una serie di festeggiamenti preesistenti, perché è il periodo in cui il buio smette di dilagare e c'è da gioirne.
E anche quest'anno la clessidra ormai è stata girata! 
Su questo non ci sono dubbi, perché il giorno più corto dell'anno è quello del solstizio invernale che cade, smentendo ormai il detto sul 13 dicembre "giorno più corto che ci sia", il 21 dicembre, come è avvenuto quest'anno, o il 22, come sarà proprio nel 2011.
Questo è dovuto alla riforma gregoriana del calendario nel 1582, perché prima, dando ragione al detto su Santa Lucia, il solstizio cadeva attorno al 12-13 di dicembre.
Insomma - "Fiat lux!" - con il lento e consolatorio ritorno della luce.

Commenti

U turn?

E Lux sia. L'importante è che la sabbia non scorra così lenta.
Bon voyage e auguri...

Ne approfitto...

per parafrasare il tuo "fiat lux"... Io lo trasformo in "Fiat Lux".
Il contratto è firmato, forse i sindacati avrebbero potuto ottenere di più, se avessero avuto più coraggio e appoggio dai lavoratori che... lavorano.

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2021 Luciano Caveri